Danni da fauna selvatica e prevenzione

Situazione e serie storica

Disamina sull'andamento dei danni causati da fauna selvatica e sulla situazione della gestione venatoria della specie cinghiale nell'anno 2012

Grafico per specie Grafico richieste danni
Grafico danni/abbattimenti Dinamica danni al 2012

Modalità per la richiesta di risarcimento

Dal 1° gennaio 2010 è prevista una nuova procedura informatica per la presentazione delle istanze di risarcimento. Mentre in precedenza era necessaria la compilazione manuale di un modulo preposto e personalizzato da ogni Ambito Territoriale di Caccia, con l'entrata in vigore della nuova normativa la modulistica e l'iter per le richieste di risarcimento danni sono uguali in tutta la Regione Piemonte

Criteri in ordine all'accertamento e alla liquidazioni dei danni alle colture agrarie causati dalla fauna selvatica e dall'attività venatoria

Strumenti di protezione

L'ATC CN5, allo scopo di contrastare e prevenire i danni alle colture provocati da ungulati, fornisce agli agricoltori che ne facciano richiesta il materiale per la recinzione elettrica del proprio appezzamento.
Il materiale fornito comprende un'apparecchiatura (elettrificatore), una batteria ed una fornitura di paletti.